NuovaCosenza.com
Google
su tutto il Web su NuovaCosenza
mail: info@nuovacosenza.com
Home . Cronaca . Politica . Area Urbana . Speciali . Video . Innovazione . Universtitą . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .
 

      Condividi su Facebook

    Processo 'Costa Pulita', 47 rinvii a giudizio, abbreviato per Niglia e Prestia, legale prosciolto

     

    Processo 'Costa Pulita', 47 rinvii a giudizio, abbreviato per Niglia e Prestia, legale prosciolto

    07 apr 17 Un proscioglimento e 47 rinvii a giudizio, mentre 31 che hanno chiesto e ottenuto di essere giudicati con rito abbreviato. Sono le decisioni del gup distrettuale di Catanzaro, Pietro Carè, a conclusione dell'udienza preliminare del processo "Costa pulita", in cui sono coinvolti la cosca di 'ndrangheta dei Mancuso e i clan Accorinti, La Rosa e Il Grande. L'unico proscioglimento riguarda l'avvocato Giacomo Franzoni. Il processo inizierà il prossimo 22 maggio davanti al tribunale collegiale di Vibo Valentia. Il dibattimento con rito abbreviato si svolgerà invece a Catanzaro e la prima udienza è fissata per il 5 giugno. Gli imputati devono rispondere, a vario titolo, di associazione mafiosa, traffico di armi, estorsioni, usura e danneggiamenti. Tra coloro che saranno processati col rito abbreviato nel processo "Costa pulita", di cui oggi si é conclusa a Catanzaro l'udienza preliminare davanti al Gup distrettuale, Pietro Caré, c'é anche il presidente della Provincia di Vibo Valentia, Andrea Niglia, attuale sindaco di Briatico, accusato di corruzione elettorale. Rito abbreviato anche per Francesco Prestia, predecessore di Niglia come primo cittadino di Briatico.

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Cerca con nell'intero giornale:

    -- >Guarda l'indice delle notizie su: "Cronaca e Attualità "

     

     
Pubblicità


    Facebook
 Ultimi Video

Multimedia


 

Web TV -  Video

 

 
Home . Cronaca . Politica . Area Urbana . Speciali . Video . Innovazione . Universtitą . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .

Copyright © 2010 Nuova Cosenza. Quotidiano di informazione. Registrazione Tribunale Cosenza n.713 del 28/01/2004 - Direttore Responsabile: Pippo Gatto
Dati e immagini presenti sul giornale sono tutelati dalla legge sul copyright. Il loro uso e' consentito solo previa autorizzazione scritta dell'editore