NuovaCosenza.com
Google
su tutto il Web su NuovaCosenza
mail: info@nuovacosenza.com
Home . Cronaca . Politica . Area Urbana . Speciali . Video . Innovazione . Universtitą . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .
 

      Condividi su Facebook

    Rapina il creditore per pagare debiti, 3 arresti della Mobile a Crotone

     

     

    Rapina il creditore per pagare debiti, 3 arresti della Mobile a Crotone

    05 apr 17 Avrebbe organizzato una rapina assieme ad altre due persone per fare fronte ai propri problemi economici. Un negoziante e due suoi complici, sono stati arrestati dalla Squadra mobile di Crotone con l'accusa di rapina aggravata e lesioni. I fatti risalgonono a febbraio scorso quando un sessantaduenne giunto nell'esercizio commerciale di uno degli arrestati per riscuotere la pigione per conto del proprietario del locale era stato malmenato e derubato di 2.500 euro da due persone travisate e una armata di pistola. In base alle testimonianze raccolte nell'immediatezza, l'attenzione degli investigatori si era indirizzata sul proprietario del negozio. La visione di alcuni filmati della video sorveglianza di un esercizio vicino e alcune intercettazioni hanno poi consentito di avere ulteriori conferme e di portare all'individuazione dei responsabili tra i quali lo stesso commerciante, in difficoltà per alcuni debiti, e un suo dipendente che si era rivolto ad una terza persona.

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Cerca con nell'intero giornale:

    -- >Guarda l'indice delle notizie su: "Cronaca e Attualità "

     

     
Pubblicità


    Facebook
 Ultimi Video

Multimedia


 

Web TV -  Video

 

 
Home . Cronaca . Politica . Area Urbana . Speciali . Video . Innovazione . Universtitą . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .

Copyright © 2010 Nuova Cosenza. Quotidiano di informazione. Registrazione Tribunale Cosenza n.713 del 28/01/2004 - Direttore Responsabile: Pippo Gatto
Dati e immagini presenti sul giornale sono tutelati dalla legge sul copyright. Il loro uso e' consentito solo previa autorizzazione scritta dell'editore