NuovaCosenza.com
Google
su tutto il Web su NuovaCosenza
mail: info@nuovacosenza.com
Home . Cronaca . Politica . Area Urbana . Speciali . Video . Innovazione . Universtitą . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .
 

      Condividi su Facebook

    PM Fimiani "La ndrangheta può imporsi in Calabria come ad Aosta"

     

     

    PM Fimiani "La ndrangheta può imporsi in Calabria come ad Aosta"

    22 dic 11 "E' un fenomeno che può presentarsi con molteplici sfaccettature, dalla gara d'appalto apparentemente regolare a cui partecipano però solo ditte riconducibili allo stesso gruppo sino alle intimidazioni per impadronirsi di attività o denaro altrui, come successo con i quattro fermi di questi giorni. E' una 'ndrangheta senza confini, che puo' imporsi a Reggio Calabria come ad Aosta". Lo ha dichiarato ieri sera ad Aosta Adriana Fimiani, sostituto procuratore della Repubblica presso la procura di Reggio Calabria e già pubblico ministero nel processo per la strage di Duisburg, ospite di Libera Valle d'Aosta e Arma nell'ambito dell'incontro 'Un magistrato in trincea'. Ricordando l'importanza della collaborazione tra le diverse procure e le forze dell'ordine, il pm ha spiegato: "Non bisogna avere il mito del singolo magistrato supereroe. La procura di Reggio Calabria in questo senso ha adottato il metodo del lavoro di squadra, una scelta vincente, secondo me, perché prevede un continuo confronto a livello operativo e giuridico. Non servono i protagonisti in questa trincea". Adriana Fimiani ha speso poi parole di speranza per la normativa europea di contrasto alle mafie: "Finalmente l'Europa si sta rendendo conto dell'estrema pericolosità del fenomeno criminale a carattere associativo e transnazionale e in questa direzione si sta muovendo anche la legislazione dell'Unione: proprio il 25 ottobre scorso è stata approvata una risoluzione del Parlamento europeo sulla criminalità organizzata ed è stata affrontata e riconosciuta la questione della presenza delle mafie a livello continentale. Nel testo, oltre ad avvicinare i diversi quadri normativi, si fa esplicito riferimento al contrasto del profondo radicamento della criminalità organizzata di stampa mafioso nell'Unione. Ci aspettiamo che ora intervengano delle riforme legislative a livello europeo".

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Cerca con nell'intero giornale:

    -- >Guarda l'indice delle notizie su: "Cronaca e Attualità "

     

     

 


    Facebook
 Ultime Notizie
 

Multimedia


 

Web TV -  Video

 

 
Home . Cronaca . Politica . Area Urbana . Speciali . Video . Innovazione . Universtitą . Spettacoli . Sport . Calcio . Meteo .

Copyright © 2017 Nuova Cosenza. Quotidiano di informazione. Registrazione Tribunale Cosenza n.713 del 28/01/2004 - Direttore Responsabile: Pippo Gatto
Dati e immagini presenti sul giornale sono tutelati dalla legge sul copyright. Il loro uso e' consentito solo previa autorizzazione scritta dell'editore